PDF Stampa E-mail
Giovedì 19 Gennaio 2017 19:11

Il ruolo e l’importanza dell’educatore professionale nella gestione di soggetti affetti da Disturbi dello Spettro Autistico

A cura di Natascia Brondino, Laura Fusar Poli, Pierluigi Politi

Laboratorio Autismo, Dipartimento di Scienze del Sistema Nervoso e del Comportamento, Università di Pavia

L’educatore professionale nel contesto normativo italiano è un professionista sanitario della riabilitazione in possesso di laurea di I livello nella classe L-SNT2. Si tratta di una figura professionale avente come specifico ruolo di intervento la creazione di progetti educativi e riabilitativi, volti alla crescita della persona favorendone il reinserimento psicosociale. Dalla definizione si evince come l’educatore professionale rivesta una duplice funzione: sanitaria e sociale. Tale doppio ruolo fa sì che questa figura si debba occupare non solo degli aspetti più prettamente somatici e psichici del paziente, ma anche di quelli sociali.

Leggi tutto...
 
PDF Stampa E-mail
Sabato 14 Gennaio 2017 19:37

ISTRUTTIVA SENTENZA DEL CONSIGLIO DI STATO

 

il Consiglio di Stato  con la Sentenza 00046/2017 ha disposto il risarcimento ai  figli di una  persona  ricoverata in  R.S.A.: ancora soccombente il Comune di Legnano


Intervista al Prof Walter Fossati

Leggi tutto...
 
PDF Stampa E-mail
Giovedì 05 Gennaio 2017 12:30

Le considerazioni del Prof. Walter Fossati sulla Sentenza della Corte Costituzionale n. 275/2016 del 19 ottobre 2016

 

Sentenza della Corte Costituzionale n. 275/2016 del 19 ottobre 2016,

depositata in Cancelleria il 16 dicembre 2016


c o n s i d e r a z i o n i

 

1.- il richiamo della sentenza n. 275/2016

La Corte Costituzionale si è espressa nel merito della Legge della Regione Abruzzo 15 dicembre 1978, così come è stata modificata dalla Legge Regionale 26 aprile 2004, n. 15.

Leggi tutto...
 
PDF Stampa E-mail
Venerdì 30 Dicembre 2016 19:23

Illuminante Sentenza Della Corte Costituzionale che farà storia

 

L'argomento dibattuto riguarda l'attribuzione degli oneri di trasporto per il disabile, ma si possono trarre anche degli insegnamenti generali in quanto viene affermato che si pone un limite invalicabile alla discrezionalità del legislatore che non può nascondersi nell'erogare servizi indispensabili dietro la scusa della mancanza di fondi.

Da Il Fatto Quotidiano I diritti dei disabili valgono più del pareggio di bilancio

 
PDF Stampa E-mail
Lunedì 19 Dicembre 2016 15:44

Notizie dal Consorzio Sociale Pavese - Reddito di Autonomia

 

Sarà possibile  presentare  l'istanza fino al 13 gennaio 2017

Leggi qui

 
PDF Stampa E-mail
Domenica 18 Dicembre 2016 16:59

Rassegna Stampa

Sconcertante notizia da Cagliari - Il settore Programmazione dell'Ospedale dispone: Blocco ricoveri programmati e dimissione pazienti dimissibili

Qui l'articolo tratto da Il Giornale

Altro articolo tratto da Libero

Altro articolo tratto da Adnkronos

Questa non è la prima volta che succede infatti è accaduto anche nel mese di giugno vedi il Link qui sotto

Articolo tratto da Il Giornale

Articolo tratto da Debunking

Articolo tratto da Bufale.net


 
PDF Stampa E-mail
Martedì 22 Novembre 2016 19:05

NOTE DEL CSA  DI TORINO ALLE AUTORITÀ - CREARE LE CONDIZIONI BASILARI PER IL RISPETTO DEI DIRITTI DELLE PERSONE CON DISABILITÀ

Pubblichiamo per opportuna conoscenza le due note inviate il 18 ed il 21 novembre 2016, dal CSA di Torino, ai Ministri della salute, del lavoro e delle politiche sociali e dell’economia, nonché ai Presidenti Anci, Upi, Conferenze delle Regioni e delle Province autonome e ai Presidenti delle Regioni e delle Province autonome  in merito all’emanando decreto attuativo della legge 112/2016 “Disposizioni in materia di assistenza in favore delle persone con disabilità grave prive del sostegno familiare” con lo scopo di ottenere le condizioni basilari indispensabili per il rispetto dei diritti delle persone con disabilità grave e limitata o nulla autonomia da parte delle istituzioni, ed evitare l’attribuzione alle organizzazioni private delle decisioni riguardanti l’accesso alle prestazioni.

Nota del 18 novembre
Nota del 21 novembre

Articolo correlato dal periodico Prospettive assistenziali 156/2006

 
« InizioPrec.12345678910Succ.Fine »

Pagina 3 di 39